Il festival

Japan Matsuri è il festival giapponese della Svizzera italiana. Durante questi due giorni, il pubblico riesce ad immergersi in un mondo affascinante e lontano, tra tradizione e modernità. Oltre all’area espositiva, gli spazi ludici e d’intrattenimento, i workshop, i videogiochi, le mostre e la buona cucina giapponese, il festival propone anche dei live show e concerti.

Con il termine “Matsuri” (祭り, o spesso solo 祭) spesso, in Giappone, si intende un festival che si svolge solitamente in punti di ritrovo quali un tempio shintoista o buddista, un’area conosciuta della città o anche semplicemente una scuola. Data la natura simile del Festival che si vuole organizzare in Ticino, il nome Japan Matsuri è stata una diretta conseguenza a questa similitudine.

L’11 marzo 2011 una forte scossa di terremoto e in seguito uno tsunami,hanno causato la morte di oltre 15.000 persone, hanno strappato casa, scuola e ufficio a un numero molto maggiore di individui e hanno innescato un grave incidente al reattore nucleare di Fukushima Dai-ichi, i cui effetti dureranno per decenni.

Associazione no-profit Japan Matsuri

Il terremoto e lo tsunami dell’11 marzo 2011 hanno scioccato il mondo intero, inclusi noi che viviamo in Svizzera. Ma cosa conoscono veramente del Giappone gli svizzeri? È questa la domanda che ci siamo posti, quali appassionati da anni di questa cultura. È nata così l’idea di organizzare questo festival, pensando che sarebbe stata una grande occasione per mostrare e spiegare vari aspetti del Giappone, in termini di cultura, storia e territorio. Tutto questo anche con un occhio di riguardo verso le persone bisognose. Sin dalla prima edizione infatti, l’associazione sostiene il progetto “Rainbow House” dell’organizzazione umanitaria ASHINAGA la quale si occupa dei bambini rimasti orfani in seguito al terribile terremoto e allo tsunami del 2011.